Psicologo e psicoterapeuta

Dr. Mario Baldoni

Qui puoi cedere: nessuno si aspetta che tu sia vincente. Puoi togliere la corazza e essere. Qui c’è silenzio e qualcuno che crede in te, ti dice che puoi rendere buono il dolore e intanto ti accoglie. E.B.
Dr. Mario Baldoni

Biografia

Mario Baldoni, laurea in filosofia, psicologo e psicoterapeuta, professione che svolge dal 1985.

E’ stato docente di filosofia presso il Liceo Galvani di Bologna nonché docente dell’Associazione di Floriterapia Centaurea, occupandosi della vita e del pensiero di E. Bach. Insegna dalla sua fondazione presso la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Biosistemica di Bologna, ad indirizzo emotivo-corporeo. E’ socio ordinario della Società italiana di Ipnosi.

Nel suo percorso si è occupato di filosofia e yoga; studio degli stati di coscienza e della comunicazione: training autogeno, ipnosi e meditazione; tradizione indigena dell’Amazzonia; di vari approcci psicocorporei ed energetici, in particolare quello biosistemico e floriterapia. Infine seguendo lo sviluppo delle neuroscienze si è occupato della neurobiologia interpersonale di D.Siegel ed in particolare delle applicazioni cliniche della Teoria Polivagale di S.Porges.

Nella sua vita ha avuto modo di incontrare e ascoltare più volte dal vivo personaggi come: P. Watzlawick, E.L.Rossi, J. Hillmann, D. Siegel, S. Porges, A. van Lysebeth, D. Odier, Patch Adams, Amit Goswami, è stato allievo di R. Arone di Bertolino, ipnosi ericksoniana, J. Gonzales, sensi e energie sottili, J. Liss , Biosistemica. Ha collaborato con I. Nicoletto, L.Berardi, M. Pallante e N. Lantschner.

Dal 2001 ha istituito e conduce regolarmente, insieme alla moglie Marina, gruppi di formazione permanente, terapia e crescita personale in Ecologia Umana, nei quali psicoterapia, filosofia, antropologia culturale e tradizioni rituali, insieme a molteplici forme espressive concorrono al percorso della formazione evolutiva della persona.

Negli ultimi anni ha affrontato i temi dell’impatto psicologico del cambiamento climatico, insieme a specialisti del settore, per studiare le resistenze e sviluppare comportamenti resilienti.

Testimonianza di Marco

Avevo già fatto una psicoterapia quando ne iniziai una nuova nel 2017 col dr. Baldoni. Era passato molto tempo dalla prima, circa 30 anni, ma era ancora intenso il senso di frustrazione e di inutilità di quella terapia, a frenarmi dall’iniziarne una nuova.
Decisi quindi di intraprenderne un’altra certamente sotto la spinta del disagio che caratterizzava la mia vita, ma senza troppa motivazione né fiducia vista la precedente esperienza negativa.

Proprio stamattina, al termine di uno dei nostri incontri, ho sentito il desiderio di comunicargli il mio piacere di avere avuto con lui una comunicazione bidirezionale ancora una volta consistente, profonda e fluente sul tema che aveva riguardato la seduta e di essere andati incontro direttamente ai punti significativi senza alcun timore, paradossalmente alla ricerca di quel dolore che subentra quando si è andati a toccare un punto di sofferenza.
Una sensazione infinitamente diversa dal mio stato mentale di 30 anni prima.
Col dr. Baldoni l’impostazione fu sin dall’inizio di incontri in cui i contenuti fluiscono liberamente in entrambi i sensi e i feedback del terapeuta sono sempre utilissimi a individuare in tempo reale alternative o approfondimenti a quanto vado esprimendo.
Molto importante per me è sempre stato l’atteggiamento, sempre attentissimo e concentrato nel seguire le informazioni ed i contenuti emotivi che andavo esprimendo e nell’acquisire e memorizzare il tutto. Essenziale questo aspetto in quanto ha reso possibile da parte mia il trasferimento del “bagaglio” informativo ed emotivo di un’intera vita.
Oggi sono convinto della impossibilità concreta di una terapia efficace senza una adeguata fase iniziale del genere. Sono ancora molto grato a lui, per avere accettato questa ingente mole di lavoro, che lo ha costretto a lavorare e riflettere anche al di fuori degli incontri.
Già dopo il primo anno, la conoscenza della mia storia in tutti i suoi punti essenziali gli ha permesso di muoversi piuttosto agevolmente tra il mio presente ed il mio passato, quasi sempre centrando le situazioni che avevano generato le mie criticità, mi avevano accompagnato in ogni fase della vita e mi stavano tutt’ora accompagnando nel mio presente.
Al di là dei ruoli ricoperti negli incontri da terapeuta e paziente, ed io stesso ho sempre desiderato riconoscergli un suo ruolo “paterno-superiore”, ritenendolo essenziale ai fine di un buon effetto terapeutico, il rapporto che si è instaurato, perchè è importante dire che si è stabilito un rapporto solido e profondo tra noi, è costituito dalla relazione costruttiva tra due uomini adulti, forti e/o deboli delle reciproche esperienze e conoscenze.

Ad oggi credo che l’esito di una terapia psicologica efficace, in presenza di “intoppi” profondi, antichi e interconnessi, sia arrivare a conoscerli consapevolmente nel nostro profondo, per poi conviverci anche con buona serenità come si dovrebbe fare con ogni parte di noi stessi. In questo percorso il dr. Baldoni è stato essenziale in quanto, anche in presenza di una buona capacità individuale di autoanalisi, i molto frequenti ostacoli che continuamente si frappongono non sarebbero stati superabili senza essere accompagnati da un terapeuta molto competente e altrettanto empatico.

Un ulteriore aspetto che ritengo basilare sottolineare è la sua formazione multidisciplinare, come pure la sua amplissima cultura sia specialistica che umanistica.
Con lui non si ha mai davanti un individuo che applica una teoria, ma un uomo che ha studiato e sperimentato molti approcci all’approfondimento ed alla “cura” dell’anima umana. Varietà di teorie che gli danno una grande elasticità di intuizione e comprensione dei vari contenuti che gli vengono via via proposti e questo mi ha portato a non avere mai la sensazione di avere di fronte l’interprete di un particolare orientamento, ma di chi ha acquisito negli anni un sapere a molti strati, relativo all’essere umano. Per quanto mi riguarda, il dr.Baldoni è un valido interprete di quella cultura olistica della quale si parla molto in Occidente.

Testimonianza di Elisa

Il mio percorso con il dottor Baldoni si svolge ormai da più di un anno, e in questi mesi ho trovato in lui un supporto vero e profondo, uno spazio confortevole e intimo in cui potermi aprire, in cui finalmente piangere, essere accudita, essere vista nelle mie parti più fragili. Senza la sua presenza non credo avrei mai elaborato molte cose difficili di un periodo davvero pesante della mia vita. Lo ringrazio dal profondo del mio cuore per tutta l’umanità e la dolcezza, che ha sempre mostrato nei miei confronti. Probabilmente ha visto molto più chiaramente lui, cosa covassi dentro di me, che tutte le persone che stavano al mio fianco e mi conoscevano da una vita. Anche quando mi ha posto sfide per me molto difficili, non mi ha mai lasciata “sola” ad affrontarle; e se ora mi sento sempre più serena e felice, so che parte del merito va senz’altro al mio lavoro e al mio impegno, ma so anche che non ce l’avrei mai fatta senza di lui. Per questo lo ringrazio e lo ringrazierò sempre.

Dr.ssa Marina Mazzanti
Consulente familiare

Dr.ssa Marina Mazzanti

Marina Mazzanti, laureata in filosofia, consulente familiare, attività che svolge come volontariato prima e professione poi dal 1986. Ha seguito una formazione rogersiana presso il Consultorio “La Famiglia” di Fano, ricoprendo anche il ruolo di formatrice dell’équipe.

Contatta Mario Baldoni

Mario Baldoni, laureato in filosofia, psicologo e psicoterapeuta, professione che svolge dal 1985.

Chiedi un appuntamento
Contattaci

Vuoi conoscerci?

Compila il modulo sottostante per essere ricontattato da noi