L’arte dell’introspezione (Meditazione#13)

di Luana Bonopera

Meditazione di Marina Mazzanti

 

A volte le parole ci chiamano, risuonano in testa all’improvviso mentre stiamo camminando lungo un sentiero.
O si piantano testarde la sera in un angolo di letto.

Le parole a volte cadono dai libri che leggiamo o che abbiamo letto qualche tempo fa.

Oggi mi è caduta una parola, da una pagina di diario di Etty Hillesum.

Hineinhörchen

La raccolgo, e provo a portarla nella nostra lingua.

 

hinein, hörchen.

Hinein è un prefisso, descrive un movimento dall’esterno all’interno, dalla superficie alla profondità.

 

Hörchen deriva dal verbo hören, che in tedesco significa “ascoltare”. Ma ha una sfumatura diversa, a volte viene tradotto come “origliare”. Provo a immaginare la scena: cosa fa una persona che origlia?

Tende l’orecchio, ascolta con attenzione un suono impedito da una parete.

 

Hineinhörchen.

Tendere l’orecchio, prestare ascolto a qualcosa che ci parla piano, da dentro, da una profondità. 

Ascolta la meditazione

Gli Articoli Più Recenti

Eventi 2022
Di: redazione1 25 Aprile 2022
Guerra al verde
Di: redazione1 7 Aprile 2022
La feconda Terra
Di: redazione1 6 Aprile 2022
Guerra al verde (2^parte)
Di: redazione1 6 Aprile 2022

Aggiungi il Tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Contattaci

    PER CONOSCERCI

    Compila il modulo sottostante