Una Luce nella notte buia (Meditazione#14)

di Debora Grazia

E’ iniziato il periodo più buio dell’anno, in certi momenti l’oscurità sembra amplificare il freddo che entra nel corpo come a forzarne le difese.

E può nascere il bisogno di scaldare il corpo e l’anima. In diverse tradizioni spirituali troviamo riti che prevedono l’accensione di candele in questi giorni.

Nella tradizione ebraica è il periodo della festa delle Luci, Chanukah.
La storia racconta di come uno sparuto gruppo di uomini riuscì incredibilmente a battere i dominatori greci e di come, nel Tempio profanato, venne trovata solo un’ampolla di olio sufficiente a tenere accesa la Menorah per un giorno; una volta accesa però l’olio bruciò per 8 notti, il tempo necessario a produrre nuovo olio.

In queste notti, la luce che brilla nelle candele accese è la luce nascosta, la luce dei miracoli, una forza spirituale disponibile per chiunque desideri accoglierla nella propria vita.
C’è un grande potere nascosto in un gesto semplice come accendere una candela nelle notti più lunghe dell’anno.

Un abbraccio luminoso

Ascolta la meditazione

Gli Articoli Più Recenti

IL TEMPO NUOVO
Di: redazione1 29 Novembre 2022
Io, Hannah Arendt e il totalitarismo
Di: redazione1 28 Ottobre 2022
Il Pensiero si fa dimora
Di: redazione1 13 Ottobre 2022
Eventi Autunno 2022
Di: redazione1 22 Settembre 2022

Aggiungi il Tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Contattaci

    PER CONOSCERCI

    Compila il modulo sottostante