L’orizzonte oltre la siepe

Cercare un orizzonte ampio ed elevato oltre la siepe della propria vita, con uno sguardo lungimirante e capace di desiderare.

 

Nel 2015 Papa Francesco ha pubblicato l’Enciclica Laudato si’ sulla cura della casa comune, se ne è parlato e scritto tanto ma ritengo che non sia mai abbastanza.

Nella sua introduzione Carlo Petrini la definisce “una dura ma obiettiva presa di coscienza sulla realtà della nostra casa comune, la terra con il suo Creato”, sottolineando però anche la profonda speranza che sgorga dalle parole del Papa “Che le nostre lotte e la nostra preoccupazione per questo pianeta non ci tolgano la gioia della speranza” (LS 244).

Una delle parti per me più significative della Laudato si’ è l’approfondimento sull’Ecologia integrale che comprende chiaramente le dimensioni umane e sociali; è necessario uscire da un individualismo di comodo, segno di paura e di fuga, per ritrovare una persona in ricerca, che tenda fili invisibili verso tutto ciò che è stato creato.

Questa ricerca di connessioni va collocata nell’esperienza quotidiana e nel mio caso si radica nell’amore per le parole e nella conoscenza letteraria.

Non so più quante volte io abbia spiegato ai miei alunni “L’infinito” di Leopardi, dopo aver letto la Laudato si’, le parole di questa immensa poesia hanno assunto per me un valore nuovo.

Sempre caro mi fu quest’ermo colle,
E questa siepe, che da tanta parte
Dell’ultimo orizzonte il guardo esclude.

Se penso a me stessa e alle persone che incontro ogni giorno vedo quanto sia difficile avere nella propria vita un orizzonte ampio, elevato, uno sguardo capace di guardare lontano; quanto è rara la capacità di desiderare? Che cosa mi chiama da lontano e muove i miei passi?

                                 continua 2 di 3 >>

Casa dell’Ecologia Umana
Fano, via Roncosambaccio n. 149/a (PU)

Per iscrizioni e informazioni:
334 7009556 Marina
email: corsi@ecologia-umana.it

 

Gli Articoli Più Recenti

Aggiungi il Tuo Commento

Contattaci

Vuoi conoscerci?

Compila il modulo sottostante per essere ricontattato da noi