Elementi semplici ma importanti

(per una vita sana)

di Mario Baldoni

 

Con le necessarie precauzioni e limitazioni continuano gli appuntamenti alla Casa dell’Ecologia Umana, ove domenica 1 novembre si terrà un importante approfondimento, con il dott. Manfuso e il dott. Baldoni, dei temi trattati negli incontri estivi.

Gli incontri di questa estate alla Casa dell’Ecologia con il dott. Manfuso, molto seguiti, vertevano su un argomento di grande attualità: Sistema immunitario in tempo di Covid”.

Per inserire la situazione di oggi in un percorso storico, il primo incontro affrontò il tema del senso delle epidemie nella storia dell’uomo: l’importanza di come gli uomini hanno reagito, la paura, il dolore umano, la pietà e scoprire poi che alcuni si salvavano e restavano immuni e il “perché”.

Il secondo incontro volle comprendere come, in ogni epidemia, guardando sempre attraverso la lente storica, ci siano in gioco due elementi: il morbo, microbo o virus che sia e l’ambiente. Cioè l’uomo in quanto habitat di virus e batteri (buoni e cattivi), che possono determinare la vita o, per una varietà di concause, la morte – e le condizioni ambientali igienico-sanitarie legate alle diverse epoche e luoghi.

Il terzo passaggio, chiave, concluse che dunque la vera battaglia si vince o si perde col Sistema Immunitario, in base alla oramai nota e accettata teoria della  PNEI, PSICONEUROENDOCRINOIMMUNOLOGIA, che il dott.Manfuso ha preferito spiegare e declinare molto chiaramente ed esemplificativamente, come  asse PSICO NEURO IMMUNO ENDOCRINO. Detto in breve, il dott. Manfuso spiegò come lo Stress ed il nostro stile di vita (serenità d’animo, alimentazione e qualità del cibo, quantità e qualità del sonno, condizione dell’intestino – secondo cervello, movimento,  spazio e tempo dedicato al nostro sistema per recuperare quell’omeostasi, o allineamento, indispensabile per la Salute) possano determinare un modo sano per fronteggiare nuovi virus o condizioni sanitarie non ottimali che ci si dovessero presentare, specie in tempi come questi.

Il decalogo può sembrare complesso ma essenzialmente consiste nel recuperare quei semplici elementi di vita sana, che nella nostra epoca sembrano dimenticati e che occorre studio, disciplina e buona volontà per ripristinare.

Alla luce di tutto ciò, l’incontro di domenica 1 novembre avrà il compito di definire in modo più approfondito il quadro teorico all’interno del quale saranno proposti due percorsi di formazione.

Il primo, RMR, rilassamento meditazione respiro, ha il compito di far accedere a quella condizione senza la quale è impossibile avere ascolto di noi, proprioricezione, per attivare il nostro fisiologico recupero di energie soprattutto in situazioni di stress.

Il secondo sarà poi dedicato alla consapevolezza di noi stessi, attraverso l’Autosservazione, per creare quello spazio e quel silenzio che ci permetta di ascoltarci di più e quindi, conoscerci.

I due corsi sono intimamente correlati ed interdipendenti ma è possibile iscriversi e frequentarne anche uno solo.

L’incontro di domenica 1 novembre, che si svolgerà presso lo studio di psicoterapia alla Casa dell’Ecologia Umana, con il dott. Manfuso e il dott. Baldoni a partire dalle ore 16:00, prevede la partecipazione solo di un numero limitato di persone in osservanza delle norme anti covid vigenti, ma per gli interessati verrà resa disponibile una registrazione in streaming dell’evento.

Un Commento Hide Comments

Aggiungi il Tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Contattaci

PER CONOSCERCI

Compila il modulo sottostante