Eventi Settembre 2021

alla Casa dell'Ecologia Umana

Venerdì 24 e sabato 25 settembre 
RICERCHE PER UNA NUOVA UMANITA’

 

Venerdì 24 dalle 17,00 alle 20,00

LA CRISI ORIGINATA DALLA PANDEMIA E LA PROSPETTIVA DI UN NUOVO UMANESIMO

Conferenza del dott. Giulio Fontò.

La sofferenza, il disagio, le fatiche, i drammi causati dalla pandemia continuano a risultare imprevedibili e difficilmente governabili.
I piani di controllo, le cure e gli aiuti prodotti richiamano a un’umanità “in ginocchio”, attaccata a speranze di risoluzione le cui manifestazioni tardano a venire, in un’alternanza di stati d’animo dove predominano confusione, tensione e diffidenza. E così, ci si trova quindi smarriti, sballottati tra forti rivendicazioni nostalgiche a “tornare a prima”,  a flebili richiami a osare la ricerca di terre “nuove” per le proprie esistenze, individuali e collettive.
E’ dalla lucida consapevolezza del “naufragio” e delle sue cause che è possibile individuare un “tracciamento” di salvezza che fondi le proprie ragioni nelle radici stesse della natura Umana e delle sue manifestazioni esistenziali: il ritrovamento del senso etico, il valore della fragilità umana, la propensione ontologica alla cura, la centralità della vita emotiva e del sentimento della compassione dentro la coscienza tragica dell’esistenza.

Giulio Fontò – Psicologo e psicoterapeuta ad orientamento fenomenologico esistenziale, supervisore clinico e docente di psicopatologia nella scuola di specializzazione in psicoterapia Empateia di Como. Presidente onorario dell’associazione di psicologia umanistica esistenziale Apeiron di Milano. Alcune pubblicazioni:

  • Il linguaggio del corpo: dalla consapevolezza di sé, all’incontro con l’altro, in Maschio e Femmina, Milano, Ancora, 2006
  • Lo sguardo fenomenologico in psicoterapia, Milano, Imago edizioni, 2010
  • Psicoterapia e Fenomenologia, Milano, Imago edizioni, 2011
  • Dall’illusione al Disincanto, Milano, Poliartes, 2017
  • Considerazioni fenomenologiche attuali, Milano, Poliartes, 2019

 

Sabato 25 dalle 9,30 alle 18,00 – pranzo incluso

CONSAPEVOLEZZA VISIVA E ARTE DEL VEDERE

condotto dal dott. Gilberto Gori insieme a  Marina e Mario Baldoni.

I metodi di miglioramento della salute e della consapevolezza, secondo il pensiero taoista, e non solo, sono intimamente legati a quelli del vedere. Orientarsi, guardare, osservare e vedere sono aspetti, che se ben condotti, permettono il raggiungimento della comprensione del sentire, del percepire e quindi dell’agire,  permettendo di poter scegliere una pratica autentica. Per autentica si deve intendere la possibilità di spaziare e muoversi anche oltre le dimensioni normalmente percepite. Gli esercizi proposti sono pratiche semplici e ripetibili per migliorare la propria salute. L’intenzione è di diffondere un metodo di autoguarigione che trae le sue origini nel passato e che possa esprimere tutta la sua efficacia nell’aumentare il livello energetico di ogni praticante.

Gilberto Gori – sposato, padre di due figli, esercita la professione di medico chirurgo agopuntore in Bologna. Il suo interesse per l’agopuntura è rivolto in particolare alla ricerca e allo sviluppo dello studio dell’energia e della spiritualità presenti nel pensiero tradizionale, occidentale e orientale, nella sua globalità. Da oltre 35 anni traduce e commenta testi classici della tradizione medica cinese e taoista. Oltre ad aver scritto numerosi lavori su riviste nazionali e internazionali del settore, di cui uno tradotto in cinese su una rivista scientifica edita in oriente, ha pubblicato:

  • “Il significato energetico dei punti di agopuntura” ed. San Marco, Rimini-Venezia, Italia
  • Nel 1994 il testo del corso di Semiologia per Università di Urbino “Argomenti di Semiologia di Medicina Tradizionale Cinese” ed. Compositori, Bologna, Italia,
1991.
  • “Argomenti di semiologia di medicina tradizionale cinese” per la Scuola di specializzazione in Agopuntura e Medicina Tradizionale Cinese per l’Istituto Superiore di Medicina Olistica e di Ecologia presso l’Università degli studi di Urbino, Italia, 1994.
  • “Proposta di uno Standard in Agopuntura” in collaborazione con la professoressa A.F. Valentini della Clinica Odontostomatologica dell’Università di Bologna, ed. Compositori, Bologna, Italia,
1996.
  • “Medicina cinese e Biocibernetica” in collaborazione con i prof. Li Xiaoming, Valerio Genitoni e Giovanni Gatti, ed. Compositori, Bologna, Italia,
 1998.
  • “Agopunti” edizione informatica, My-Box srl, Bologna, Italia, 2005.
  • “Agopunti” riedizione informatica ampliata e aggiornata, My-Box srl, Bologna, Italia, 2008.

 Chi desidera approfondire o leggere qualche frammento di traduzione o commento ai testi classici di medicina tradizionale cinese può farlo andando sul sito www.gilbertogori.it

 

Ricerche per una nuova umanità

Venerdì 24 e sabato 25 settembre

Per  psicologi-psicoterapeuti, medici, educatori, insegnanti e persone motivate ai temi trattati

Evento a numero chiuso.

Per maggiorni informazioni
334 7009556 Marina
email: corsi@ecologia-umana.it

 

 

 

 Domenica 26 settembre
(evento rimandato il 12/9)
GIORNATA CON DANTE ALIGHIERI

con Daniela Pavoletti, Simonetta Ligi, Marina e Mario Baldoni.

“Le conoscenze frammentarie e isolate possono diventare una forma di ignoranza se fanno resistenza ad integrarsi in una visione più ampia della realtà” (Laudato sii, 138)

L’idea di lavorare sull’opera di Dante è nata da una connessione: commentando  le parti dell’enciclica “Laudato sii” di Papa Francesco che parlano di ecologia integrale, si è acceso un riflettore interiore su La Divina Commedia.
Esiste un’opera paragonabile alla Divina Commedia per quanto riguarda la capacità di integrare conoscenze diverse in una visione “più ampia della realtà”?
Quanto è importante oggi coltivare un pensiero libero e integrale che persegua una visione ampia della realtà? Per farlo bisogna stare in viaggio, essere in cammino. La Letteratura, fatta di parole senza tempo, continua a generare senso e ad offrire tracce lungo la via.

In questa giornata, con parole, meditazioni, esercizi corporei, ci muoveremo sulle orme del sentiero della Casa dell’Ecologia Umana, nella discesa tra gli ulivi e nell’ascesa tra i noci, alla ricerca di nuovi passi.

La giornata si svolgerà secondo i seguenti orari:
Arrivo e accoglienza……………………………………………………………………………………ore  9,30
Presentazione del programma della giornata e inizio delle attività…
ore 10,00-13,00
Pranzo e relax…………………………………………………………………………………………….ore 13,00-14,45
Ripresa attività…………………………………………………………………………………………..ore 14,45-18,00

Pranzo al sacco: il momento del pranzo e di relax faranno parte del “viaggio”.
Portare abiti comodi , un asciugamano personale, un taccuino/quaderno e il necessario per scrivere.

Ingresso ad offerta libera

 

Gli Articoli Più Recenti

PREPARIAMOCI!
Di: redazione1 14 Settembre 2021
LA SACRA SOGLIA
Di: redazione1 3 Settembre 2021
CHI SONO IO?
Di: redazione1 12 Agosto 2021
Restiamo umani
Di: redazione1 5 Agosto 2021

Aggiungi il Tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Contattaci

    PER CONOSCERCI

    Compila il modulo sottostante