Far pace con la morte

di Andrea Ciancamerla

Far pace con la morte?

Che significa, che siamo in guerra con essa? Quale poi, la nostra od altrui?

Il titolo del seminario mi ha subito attirato, sicuramente per il mio vissuto personale, ma soprattutto per le curiosità legate a quello che sarebbe potuto scaturire dall’immersione su questo argomento concentrata in tre giornate .

Poi telefonando al Dott. Baldoni per chiedere chiarimenti mi sentii dire tra le altre cose che si trattava del “tema dei temi. Quindi mi decisi a mettermi in lista d’attesa, in quanto i posti erano esauriti.

Con solo 1 giorno di preavviso si liberò un posto e con non poche difficoltà organizzative familiari e lavorative decisi di partire per questo viaggio, forse doveva proprio andare così…

Mi presentai emozionato ed impreparato sulla relatrice e sul gruppo di partecipanti, ma carico di curiosità e pronto a condividere il mio bagaglio di esperienze personali.

Immediatamente compresi di essere parte di un gruppo variegato, ma accumunato da simili aspettative sul seminario e pronto a mettersi in gioco.

Gioco, viaggio, meditazione, condivisione Mariella Lancia ci ha fatto sperimentare tutto questo, conducendoci con estrema pacatezza e grande competenza in questo seminario che come ci disse: “lo facciamo insieme”.

Intenso! E’ l’aggettivo che userei per riassumere il seminario. Intenso nel tempo e carico di contenuti, forte a volte fortissimo nelle emozioni.

Non immaginavo di potermi soffermare su così tanti aspetti legati alla morte, da quelli emotivi a quelli pratici, da quelli religiosi a quelli storico-culturali, da quelli fisici a quelli psichici. Tutti relativi a tanti tipi di morte: la nostra, quelle avvenute e quelle che verranno, quelle apparenti e quelle “in vita”.

Insomma come dice Mariella è giusto e necessario parlare di morte. Certamente si, anche se ovviamente in società è ancora “scomodo” mentre in queste situazioni si può fare senza inibizioni.

Inoltre parlandone ed informarsi, si viene a conoscenza di molti consigli e strumenti per gestire la morte ed accoglierla per quello che è: un processo della vita.

Ritorno a casa stanco ma arricchito in tutto e con molta curiosità in più, ma anche molto più leggero e sereno. Grazie!!!

Forse permarranno o ritorneranno ancora in tutti noi partecipanti i dubbi, le paure, le ansie e le sofferenze sulla morte; ma almeno per un momento, almeno per qualcuno si è fatto pace con la morte!

Gli Articoli Più Recenti

Eventi Autunno 2022
Di: redazione1 22 Settembre 2022
Luce, sempre
Di: redazione1 22 Settembre 2022
Riflessioni di una serata speciale
Di: redazione1 13 Agosto 2022
Il “Dopo Festival” 2022
Di: redazione1 23 Luglio 2022

Un Commento Hide Comments

Complimenti a Francesca e Andrea per i bellissimi articoli sul nostro seminario Fare pace con la morte. E’ stato un onore per me lavorare con un gruppo di tale spessore in un luogo che più adatto non poteva essere

Aggiungi il Tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Contattaci

    PER CONOSCERCI

    Compila il modulo sottostante